Nadia: "Potevo andar dritta, ho provato a rientrare…"

4
107

Venerdì sarà operata a Brescia dal professor Stefani

Abbiamo parlato con Nadia Fanchini al telefono. L’azzurra si è schiantata ieri sulla Corviglia di St.Moritz: una caduta rovinosa, che le ha procurato la rottura dei legamenti crociati e collaterali di entrambe le ginocchia: "ho sbagliato la linea, mi sono resa conto dell’errore ma ho provato a rientrare in carreggiata. Potevo lasciar perdere, andar dritta, ma mi sono sentita di provarci. Alla fine ho centrato la porta, dopo è successo quello che avete visto in televisione".
L’atleta camuna è sdraiata a letto: "non posso fare altrimenti, sono infortunata ad entrambe le ginocchia e avverto ancora molto dolore. Quando mi sono rialzata ho subito capito che l’Olimpiade era a rischio, già sul taboga mentre sentivo un forte
dolore mi sono resa conta che non ci sarebbe stato nulla da fare, senza nemmeno aspettare gli esami avevo questa sensazione… Venerdì mi opererà a Brescia il professor Stefani, poi venti giorni ferma, comunque a casa a Montecampione. La sfortuna mi perseguita, sono proprio giù di morale. Certo, ci sono cose peggiori che possono capitare, io almeno mi sono rialzata con le mie gambe. Quando sugli sci? Ora è prematura dirlo, ma per un’infortunio così cinque o sei mesi ci vogliono tutti…
"

Articolo precedenteLa delusione di Giuliano Razzoli
Articolo successivoMattia Casse, faccia di bronzo
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

4 COMMENTI

  1. Mi dispiace molto!!!!!!!!!!!!:| le tue urla mi hanno gelato il sangue nelle vene;spero con tutto il cuore che tu riesca a tornare nuovamente la campionessa di cui tutti noi andiamo fieri!!!!!!!!:) bisogna ammettere che ai proprio una sfiga tremenda…..prutroppo!!!!!!!:|

  2. Sei una sciatrice di talento, rientrata dall'infortunio con una maggiore esperienza ed una grandissima maturazione dovuta dalle avversità della vita ti prenderai delle grandi soddistazioni. Vedrai, dai che sei forte, fallo vedere proprio ora. Auguri di pronta guarigione. Maurizio