Nadia Fanchini di nuovo al vertice

0
120

Quinta nel superG di Val d'Isere, vinto dalla Aufdenblatten

Fraenzi Aufdenblatten conquista il primo trionfo nel supergigante di Val d’Isère, finalmente disputato sotto un bel sole. La 27enne svizzera, che finora aveva raccolto appena due terzi posti, ha preceduto la compagna di squadra Nadia Styger di 23 centesimi, terzo posto per l’americana Lindsey Vonn che era la grande favorita della vigilia ma alla fine si è inchinata alla superiorità delle elvetiche per 26 centesimi.
Si rivede Nadia Fanchini. La bresciana, in difficoltà nelle prime gare stagionali, ha mostrato confortanti miglioramenti e ha chiuso in quinta posizione. "Ho passato un periodo abbastanza nero, stavolta è fondamentale prendere un po’ di fiducia perchè sta andando tutto male – ha spiegato alla fine Nadia sul sito della Fisi – -. Anche nelle prove dei giorni scorsi avevo brutte sensazioni, sono scesa con un po’ di rispetto per la pista perchè non ricordavo le linee, speriamo che questa gara serva a sbloccarmi, ho lavorato tanto e voglio raccogliere i frutti dei miei sacrifici".
Altre tre azzurre a punti: Lucia Mazzotti è ventiquattresima, Wendy Siorpaes venticinquesima e Lucia Recchia ventisettesima. Fuori dalle trenta Daniela Merighetti, Elena Fanchini, Johanna Schnarf, Francesca Marsaglia e Federica Brignone. Brutta caduta per Sophie Marchand-Arvier a quattro porte al traguardo: la francese, ha sbattuto volentemente la testa sulla neve, perdendo conoscenza ed è stata trasportata in ospedale per accertamenti.

Articolo precedenteManuela Moelgg vince in Val di Fassa
Articolo successivoTanta Austria nella prima manche
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...