'Much' Mair: "Una giornata nera"

0
83

Nessuna azzurra nelle prime quindici

Un’altra giornata nera per i colori azzurri. L’unica chance da medaglia ce l’aveva Manuela Moelgg: il ritardo dal bronzo era ‘attaccabile’, anche se serviva la gara perfetta per battere una concorrenza di almeno dieci avversarie. Invece la gara perfetta non è arrivata: subito un errore nella parte alta, un altro nello stesso punto di ieri. «Ci ho provato, anche creduto – spiega ‘Manu’ – mi sentivo bene, senza pressioni, ma ho sbagliato troppo: sono scivolata in alto e poi non ho più trovato il ritmo». Passa Much Mair: «E’ stato un gigante anomalo, tra le due manche in due giorni e questa neve umida che non abbiamo mai trovato in allenamento. Ma questo non vale: non ci siamo adattati, nessuna atleta nelle quindici. Una giornata nera».