Morzenti ricorre al TAR

4
369

L'ex presidente Fisi si affida alla giustizia ordinaria

Lo aveva ipotizzato durante la conferenza stampa di luglio in seguito all’annullamento dell’assemblea elettiva da parte dell’Alta Corte di Giustizia del Coni. Lo aveva dichiarato poche settimane fa quando aveva inviato al mondo della neve un’epistola contro il Ministro Franco Frattini, considerato il nemico numero uno. Oggi è arrivata la notizia ufficiale: Giovanni Morzenti ha deciso di ricorrere al Tar. Insomma, Morzenti non ‘molla’ e si affida alla giustizia ordinaria. Aspettiamo ulteriori sviluppi di questa infinita ‘telenovela’ …

4 COMMENTI

  1. Questa notizia, come la precedente riportata da Race l'11 ottobre scorso e relativa alla ripresa del dialogo tra Morzenti e Ghilardi testimonia ulteriormente che l'unico interesse a ricoprire cariche Federali è oramai dato unicamente dal "prestigio e potere della poltrona".
    Spiace che a soffrire di questa situazione sia la "base" ovvero gli Sci Club con le loro attività a favore dei giovani, i loro Dirigenti e quei pochi Dirigenti regionali e provinciali che ancora si dedicano con passione alla causa.
    Cari Presidenti di Comitato cosa aspettate a ribellarvi a questa situazione che rischia di ammazzare il movimento dello sci, di annientare la base, a scapito solo di battaglie politiche per i posti in "conclave"?
    Qualcuno tra di Voi è in sella da decenni con "AUDI al seguito": ebbene non ascoltatelo, cercate un candidato Presidente che venga dalla "base" inserito in questo mondo ma al di fuori di beghe politiche perchè per andare avanti in F.I.S.I. non si dovrà mai più sentir parlare di MORZENTI e GHILARDI: appartengono ormai al passato, anzi ad un triste passato……………

  2. Ma mollala , condannate il condannato e poi lo fustighiamo sulla pubblica piazza…..Con il male che ha fatto nella sua vita non dobbiamo permettere che ritorni in giro per le strade , in galera devi andare…..Questo elemento viene da fallimenti assoluti in tutti i campi dove si é fatto assumere ….ricordiamoci aereoporto di Levaldigi , in fallimento e pronto alla chiusura – amministratore delegato " il condannato " . Limone piemonte , mazzette e concussione dove " il condannato " stà per essere ( speriamo vivamente ) ingabbiato , FISI " il condannato " ha distrutto letteralmente la credibilità dell'Italia dello sci agli occhi del mondo trasformandola in paese di terzo mondo ( con tutto il rispetto del terzo mondo ). Protetto dalla Curia da sempre , ma spero che adesso lo abbiano abbandonato. E qualcuno ancora scrive su questo sito che si potrebbe andare a votare la coalizione con " il condannato " ? Ma " fateme u' piacere " , in gabbia vita natural durante assieme ai suoi amici concussi , anche della FISI……