Mondiali 2017, Cortina ci crede

0
1092

Mercoledì la presentazione del dossier di candidatura

Al terzo tentativo Cortina d’Ampezzo spera di fare centro. La località veneta, infatti, si è già candidata per la terza volta consecutiva a ospitare i Mondiali di sci alpino, nel 2017, e domani consegnerà alla Fis il dossier di candidatura, un libro mastro di circa 60 pagine che contiene tutti i dettagli del progetto. Il 4 ottobre, invece, Cortina presenterà ufficialmente alla Fis la sua proposta finale dopo le eventuali ispezioni. Trattandosi della terza candidatura, inoltre, il comitato organizzatore dovrà pagare solo il 50% del fee (200.000 frangi svizzeri invece di 400.000). L’avversaria di Cortina sarà soprattutto St. Moritz, in quanto alla terza candidatura consecutiva come la perla delle Dolomiti, mentre Aare, che ha già ospitato i Mondiali nel 2007, ha chance quasi nulle. «Tutto sta procedendo bene – ci ha detto Martin Schnitzer, direttore del comitato organizzativo – non ci sono novità particolari sulle piste, ma la vera buona notizia è che l’approvazione dei progetti sta procedendo molto velocemente e questo farà capire alla Fis che il nostro è un progetto concreto». L’obiettivo è quello di arrivare alle votazioni che eleggeranno la candidata, a fine maggio 2012 in Corea, con nuovi impianti e piste già approvati. Il progetto delle piste, che ricalca quello della precedente candidatura (era stato modificato rispetto alla prima proprio su richiesta della Fis) prevede un’operazione simile a quella di Val d’Isére 2009, con due arrivi separati ma molto vicini e una venue unica per tutte le gare. In pratica verrà realizzata una pista da slalom nuova sul Col Druscié che arriverà a pochi passi dal traguardo dell’attuale pista di Coppa del Mondo. Intanto, a sostegno della candidatura, Cortina 2017 ha lanciato anche una campagna sui social media. Il comitato, infatti, è presente su Facebook, Foursquare, Twitter e Youtube. La campagna ‘Vote for Cortina 2017’ prevede la possibilità di scattare una foto con smartphone, caricarla sul sito e votare la foto più divertente. Il vincitore verrà premiato, a giugno 2012, con un soggiorno durante i Mondiali.

Articolo precedenteKillian Albrecht: "Bisogna ascoltare gli atleti!"
Articolo successivoHalti veste la Slovenia
Claudio Primavesi
DIRETTORE RESPONSABILE - Classe 1971, milanese di nascita, brianzolo d’adozione, l’importante è che da casa si veda qualche vetta innevata! Ha iniziato con un articolo su Buzzati sciatore per arrivare a… Sochi, prima per esplorare le cime caucasiche alla ricerca della neve fresca e poi per seguire le Olimpiadi. L’auto è sempre pronta: destinazione Sölden, Kitz od Ozegna, l’importante è raccontare ai lettori di Race che cosa succede davvero nel Circo Bianco.