Mona Loeseth vince a Kviftjell

0
167

Nella supercombinata azzurre lontane

La norvegese Mona Loeseth si è imposta nella supercombinata di Kviftjell. Ancora una giornata no per le azzurre, che piazzano Elena Curtoni diciassettesima e Hilary Longhini ventiquattresima, trentunesima invece Lisa Magdalena Agerer. Una pista che nella notte si è indurita, nonostante un fastidioso nevischio durante il superG e lo slalom. "Peccato perchè Elena e Hilary erano rispettivamente quarta e ottava dopo il superG – spiega il coach Roberto Lorenzi – ma in slalom non andiamo davvero avanti e quindi le ragazze sono retrocesse. Un po’ meglio in slalom ho visto la Agerer, ma chiude lontana dalle prime". In Norvegia c’era anche Luciano Curtoni, il papà di Elena che l’ha seguita nel Gruppo Sciatori Valgerola fino a due anni fa ed è ancora un punto di riferimento per la diciannovenne di Regoledo: "In superG ha fatto una buona gara, ma in slalom non è in forma, ed inoltre ha ancora un problema alla caviglia sinistra che non smette di darle fastidio". Domani il superG. Da venedì tutte ad Alleghe per un gigante ed uno slalom.

Articolo precedenteCarlo Janka, vittoria e primato in classifica
Articolo successivoCarlo Janka ci riprova
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...