Moelgg, seconda infiltrazione alla schiena

1

Il marebbano sta un po' meglio: uno spiraglio per Soelden?

Migliorano le condizioni di Manfred Moelgg che negli ultimi giorni si è bloccato per un forte mal di schiena nella zona lombare. Il bronzo di Schladming intanto oggi si è sottoposto presso l’ospedale di Brunico alla seconda infiltrazione ad opera del dott. Kofler. Sentiamolo il campione ladino: «Nelle ultime ore sto meglio, ma il banco di prova sarà lunedì quando dovrei tornare a sciare. Soelden? Al momento vivo alla giornata e aspetto di vedere le mie condizioni dopo aver rimesso gli sci e soprattutto attendo di vedere come starò dopo questa seconda infiltrazione». I problemi del ladino di Mareo erano iniziati con il fastidio ad un tendine della gamba sinistra già in Argentina, poi da Saas Fee a fine settembre sono iniziati i dolori lombari. «Già, e fino a quel momento stavo andando davvero forte». Difficilissimo vederlo sul Rettenbach, ma la speranza è l’ultima  a morire…