Mirjam Puchner, seconda operazione. E il fratello Joachim si ritira

La campionessa austriaca di nuovo sotto i ferri lo scorso 14 marzo, dopo l'infortunio alla gamba destra occorso a St. Moritz; il fratello, tre podi in Coppa, si dedicherà agli studi in Economia

0
Mirjam Puchner portata via in elicottero dopo la caduta a St. Moritz, lo scorso 8 febbraio, durante una prova cronometrata della discesa iridata (@Zoom agence)

Uno lascia, l’altra raddoppia, anche se con nuove problematiche subentrate. Secondo quanto riportano l’agenzia APA e skionline.ch, infatti, Joachim Puchner, classe ’87, fratello maggiore di Mirjam, tre podi in velocità in Coppa del Mondo, tre vittorie e nove podi in Coppa Europa, una medaglia iridata ai Mondiali jr. (argento in superG nel 2007) ha annunciato il suo ritiro dall’attività agonistica e ora si dedicherà al corso di Laurea in economia. Nella stessa giornata, attraverso una conferenza stampa congiunta, tenuta al Centro Olimpico Salzburg-RIF, la sorella ha parlato invece del suo futuro, che naturalmente sarà sempre sugli sci.

Fabienne Suter, Mirjam Puchner ed Elena Curtoni: il podio dell'ultima (decima) discesa stagionale, a St. Moritz
Fabienne Suter, Mirjam Puchner ed Elena Curtoni: il podio dell’ultima (decima) discesa stagionale, a St. Moritz

MIRJAM – La sfortuna atleta austriaca, però, vincitrice della discesa di Coppa del Mondo a St. Moritz durante le Finali 2016 e poi infortunatasi sempre in Engadina durante la seconda prova cronometrata della libera iridata (anche se non sullo stesso tracciato), si era rotta tibia e perone della gamba destra lo scorso 8 febbraio, venendo subito ricoverata e operata in ospedale. Ma un’altra operazione si è resa poi necessaria dopo la prima parte della riabilitazione effettuata a Igls, a due passi da Innsbruck, sede di uno storico budello ghiacciato per le gare di slittino su pista artificiale e bob. Lo scorso 14 marzo, a Innsbruck, l’austriaca è finita di nuovo sotto ferri, operata da Christian Hoser. Mirjam ripartirà subito con una nuova riabilitazione e dovrà fermarsi almeno per altri quattro mesi, più probabilmente sei: «Ma coltivo comunque buone speranze di essere di nuovo in Coppa del Mondo il prossimo inverno», ha detto. In bocca al lupo!

Joachim Puchner ©Agence Zoom
Joachim Puchner ©Agence Zoom