Miller, ritorno nel 2016-2017 con Bomber Ski?

1

La nuova ski company ha uno store a Manhattan con produzione in Italia

Bode Miller qualche mese fa, durante il periodo estivo, ma non solo, è stato in Italia, in più di un’occasione, come raccontato anche dai colleghi di Eurosport durante il gigante maschile di Soelden, per provare una nuova marca di sci e dare importante indicazioni proprio sulla lavorazione dei materiali, dall’alto della sua esperienza in Coppa del Mondo, a un marchio che vorrebbe entrare anche nel mondo dell’agonismo dello sci alpino.

GUSTATEVI LO SPLENDIDO VIDEO DI BOMBER SKI IN ALTO

NO HEAD NO PARTY – Il campione del New Hampshire ha interrotto in anticipo il contratto che lo legava a Head (motivo per cui, anche volendo, nel 2015-2016 non potrebbe tornare a gareggiare), si è preso un anno sabbatico, ma potrebbe anche chiudere la carriera nella prossima stagione, quella 2016-2017, che culminerà con i Mondiali di St. Moritz, dove già nel 2003 vinse i primi titoli importanti, oro in gigante e combinata e argento in superG. Un cerchio che si chiude? Vedremo.

BOMBER SKI –  A skionline.ch il gran capo di tutto lo sci alpino americano, Patrick Riml, ha detto che «Bode non ha mai ufficialmente annunciato il ritiro e potrebbe anche tornare il prossimo anno. avrebbe tutto il nostro sostegno». Nel caso dovesse essere motivato e in forma, per Miller si tratterebbe solo di trovare una nuova azienda che gli fornisce il materiale. Ed ecco proprio Bomber Ski, uno store in Madison Avenue a Manhattan, New York, ma produzione in Italia (ambasciatore Marc Girardelli) che potrebbe entrare con lui nel mondo del circuito di Coppa del Mondo, a patto di fare parte del US Ski Pool .

//

We had a wonderful time Wednesday night at A SNOW AFFAIR to benefit the U.S. Ski Team with Bode Miller, Bogner and SNOW magazine! Posted by Bomber Ski on Venerdì 30 ottobre 2015