Miller, attacco alla Fis sulle nuove regole materiali

0
602

«Devono interpellare atleti e aziende. Con le nuove misure smetto»

Bode Miller parla ‘a braccio’. Convinto, deciso, senza peli sulla lingua. Come sempre del resto. Argomento le nuove misure degli sci da gigante proposte dalla Federazione Internazionale. La platea ascolta silenziosa, lui si scaglia contro la Fis e lo fa quasi da portavoce, almeno del nutrito plotone Head: «Vi sembra possibille che la Fis agisca sul discorso sicurezza senza interpellare atlete ed atleti, ossia i veri attori del Circo bianco? Vi sembra possibile che le aziende non devono avere voce in capitolo? Noi ci teniamo alla sicurezza più di ogni altro e non  è vero che poi con queste nuove misure la sicurezza aumenta, in quanto gli sci in alcune situazioni sono meno controllabili e più difficili da condurre. Con queste nuove regole non potrò più sciare con il mio stile innovatico e perderei le motivazioni per il futuro». Johan Eliasch, CEO di Head, è stato ancora più chiaro sull’argomento: «Secondo dei test interni la sicurezza con queste nuove misure invece che migliorare, peggiorerebbe».