Merighetti: 'Ho pensato alle linee'

0

Le prime impressioni da Lake Louise di 'Dada' e Nadia Fanchini

E’ stata la migliore delle azzurre in prova, unica fra le dieci. Ma è solo l’inizio. Daniela Merighetti analizza così il primo training sul pendio di Lake Louise, che ha di fatto aperto la stagione delle velociste in Coppa del Mondo: «Pista facilissima, ancor più del solito – ci dice la simpatica ‘Dada’, dal Canada -. Neve ‘aggressiva’, poco veloce. Io ho sciato in maniera tranquilla, pensando soprattutto alle linee. Nessuna ha impressionato. Vedremo la seconda prova, domani».  

NADIA FANCHINI – «La pista è bellissima, partendo dietro (aveva il n.45, ndr) si rovina un pochino – aggiunge la vice-iridata nella specialità, bresciana di Montecampione -. Neve molto aggressiva e fredda. Sono abbastanza soddisfatta, è solo il quarto giorno che metto gli sci da discesa dopo gli Assoluti di marzo, quindi non posso lamentarmi».

 

Articolo precedenteSwenn-Larsson concede il bis in Nor-Am Cup a Copper
Articolo successivoCondanna definitiva: carcere per Morzenti
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine