Meribel, Vonn ancora senza rivali in prova

0

Discesa, non parte Fenninger. Bene Maze, Gut, Hosp. Settima Nadia Fanchini

Lindsey Vonn ha messo le cose in chiaro nelle due prove cronometrate della discesa libera di Meribel, difficile, ma non certo la più tecnica della Coppa del Mondo: prima in entrambi i training, segno che vuole conquistare la vittoria n.66 nel circuito e anche la ‘coppa di specialità nella disciplina’, sarebbe la settima, nel caso. 

TRAINING
– Oggi ha chiuso la sua prova con il tempo di 1’29”93, annichilendo le avversarie ancora una volta: Maze è seconda a 0”74, Hosp terza a 94 centesimi, Gut quarta a oltre un secondo; poi McKennis, Ross e settma la prima delle azzurre, in crescita rispetto a ieri, Nadia Fanchini, a 4 decimi dal podio virtuale; nelle dieci anche Elena Fanchini, preceduta da Suter e Cook. Un po’ lontana dalle migliori Tina Weirather, mentre non ha preso il via Anna Fenninger, che vorrà risparmiare energie in vista delle ultime 4 gare che decideranno la sorte della Coppa del Mondo 2014-2015. Diciassettessima Johanna Schnarf a 2”27, uscita la canadese Yurkiw. Domani discesa libera, alle ore 11.30, dopo la gara maschile. Riuscirà Tina Maze a colmare il gap di trenta punti dalla salisburghese Fenninger? 

 

Articolo precedenteMeribel, Defago il piu’ veloce. Battilani nono
Articolo successivoAspiranti, rinviati a venerdi’ i superG dei tricolori
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine