Memorial Fosson, iscritto anche il Comitato Alto Adige

0
1497

Cresce l'attesa a poco più di due mesi dalla manifestazione

La data è fissata da tempo: dal 17 al 19 dicembre i migliori Children d’Italia (e non solo) si confronteranno sulle nevi di Pila e Rhemes-Notre-Dame per il primo importante appuntamento stagionale, il 3° Memorial Fosson – Ski Club Challenge. 

UNA MANIFESTAZIONE UNICA – Sarà il fascino pre-natalizio, la voglia di scendere in pista dopo la lunga preparazione estiva e autunnale, il clima sereno e privo di pressioni, il montepremi più ricco d’Italia per una manifestazione giovanile… Fatto sta che la tre giorni di gare in memoria di Pietro Fosson, organizzata dalla nostra rivista insieme allo sci club Aosta, è diventata un punto di riferimento nel calendario agonistico della categoria Allievi e Ragazzi.

FORMULA RINNOVATA – Diverse novità, tra cui la scelta di puntare su gigante e slalom invece del superG e l’introduzione di una classifica individuale per la gara del terzo giorno, denominata Energiapura Cup. Si tratta di uno slalom gigante, valido come le altre quattro gare del programma (due slalom ad una manche e due giganti ad una manche) per determinare la classifica a squadre, ma con classifica individuale tradizionale e relativa premiazione. La gara porta anche punti per la graduatoria Energiapura Children Series, alla pari di Pinocchio, Topolino e Italiani di categoria.

LIVELLO SEMPRE PIU’ ALTO – Già negli anni scorsi i vincitori delle varie gare in programma erano tra gli atleti top in campo nazionale, ma quest’anno il livello crescerà ancora. Riuscirà l’Equipe Limone di Roberto Saracco a difendere il trofeo conquistato (insieme al pulmino che spetta al club vincitore in uso per tutta la stagione) e che rimetterà in palio durante la suggestiva cerimonia di apertura di domenica 16 dicembre in piazza Chanoux ad Aosta? Gli avversari non mancano… Tra le iscrizioni già pervenute si candida ad un ruolo importante lo sci club Lecco (vincitore della prima edizione) di Winch Tondale, ma anche il club di casa, l’Aosta, non scherza affatto, visti i nuovi innesti come Elisa Fornari. Ambizioni importanti anche per i valsusini dello sci club Sestriere, con un ottimo gruppo guidato da Alessandro Giordano e Omar Pretato, così come per l’Agonistica Campiglio di Rudj Redolfi ed Elisa Chesi che può contare su Laura Pirovano e ben nove finalisti ai tricolori della scorsa stagione. Già iscritti anche Tezenis, Ski College Veneto, Melezet, Club de Ski Valtournenche, Val Palot, Brixia, Crammont Mont Blanc e diversi altri. Sarà della partita anche il club francese di Alpe d’Huez. 

DELEGAZIONI – Non correranno per la graduatoria dello Ski Club Challenge, ma avranno una classifica a squadra propria e potranno puntare in alto nella gara individuale. Sono le delegazioni di Comitato o nazionali. È proprio di oggi la notizia della partecipazione dell’Alto Adige con i propri migliori dodici atleti; se la vedranno con due comitati svizzeri, due francesi e molto probabilmente con la selezione nazionale della Croazia che ha messo in mostra all’ultima edizione del Topolino atleti di ottimo livello.

ISCRIZIONI – Tutti i club interessati a partecipare sono pregati di affrettare le procedure di iscrizione. La partecipazione è a numero chiuso e una volta raggiunto il tetto limite l’organizzazione non accetterà ulteriori iscrizioni al fine di preservare l’alto livello tecnico e logistico dell’evento. Per informazioni si può visitare il sito memorialfosson.com o inviare una mail a info@memorialfosson.com.

Articolo precedenteA Tomba la prima tessera FISI 2013
Articolo successivoRavetto: 'Avanti chi merita'
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...