Melchsee Frutt, Coppa Europa: in slalom vince Truppe

0

Buon ottavo posto per Nicole Agnelli, miglior risultato nella disciplina

Quinto slalom stagionale in Coppa Europa, dopo i due di Hemsedal (Norvegia) e i due di Zinal, prima di natale. Si resta in svizzera, a Melchsee Frutt, Canton Obvaldo, si impone l’austriaca Katharina Truppe, 19 anni tra una settimana, seconda dopo la prima manche, con il tempo finale di 1’45’’66, al primo successo nel Circuito Continentale. Seconda, a 16 centesimi, la slovacca due volte vincitrice in Coppa del Mondo, Veronika Zuzulova, terza la svizzera Michelle Gisin, detentrice della Coppa Europa. Nelle dieci anche Barioz, Hector, Vlhova, iridata jr, Wallner, Zeller e Mougel. Fuori nella prima manche l’austriaca Haaser, leader di Coppa Europa. 

ITALIA – Buon ottavo posto per Nicole Agnelli, in rimonta nella seconda manche e al miglior risultato in slalom in Coppa Europa, con pettorale 45, staccata di 2’’34. Le altre azzurre: venticinquesima Sarah Pardeller, ritirate nella seconda manche Sabrina Fanchini e Irene Curtoni, nella prima manche Jasmine Fiorano, Roberta Midali, Martina Perruchon, Federica Sosio e Marta Benzoni. Domani un altro slalom femminile, stessa località, ma in notturna. 

CLASSIFICHE – Nella graduatoria generale di Coppa Europa, nonostante l’uscita odierna, resta al comando l’austriaca Ricarda Haaser con 510 punti, davanti a Karoline Pichler (480). In quella di slalom, invece, guida proprio Katharina Truppe, con 203 punti. Prima italiana Sabrina Fanchini, 26esima con 50 punti. 

 
Articolo precedenteWengen, sfreccia Schweiger. Ottavo Klotz, poi Pangrazzi
Articolo successivoSanta Caterina: FIS alla Bassino, GPI alla Nobis
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine