Matteo Marsaglia fra feste, fisioterapia e ritorno sugli sci

A Sestriere la festa con il Fan Club, in Val Senales in questi giorni è pronto per tornare sugli sci

0
Buzzi, Varettoni, Marsaglia e Tieghi

Matteo Marsaglia recupera. In Coppa del Mondo sulle nevi olimpiche coreane di Jeongseon una rovinosa caduta in superG con la conseguente lesioni degli adduttori e problemi al bacino. Doveva stare fermo un mese, ma il recupero è stato più lento.

ECCO MATTEO – Marsaglia, ottimo sesto in discesa quest’inverno a Garmisch Partenkirchen, ci dice: «Il recupero è stato più lento del previsto, anche se ormai la stagione volgeva al termine. Dopo quindici giorni di riposo assoluto, ad Asti ho ripreso con la fisioterapia, iniziando prima con esercizi solo in piscina. Poi in bici, ora va meglio». Il ‘romano di San Sicario’ intanto tornerà sulle neve in questi giorni. «Proverò a sciare, a fare qualcosa in campo libero, qualche esercizio. Non c’è fretta. Non voglio bruciare i tempi di recupero e l’obiettivo è arrivare all’inizio dell’attività con la squadra azzurra davvero in forma». Intanto Matteo ha festeggiato con il Fan Club, tifosi e appassionati il termine della stagione. Una festa sulle nevi della Vialattea, a cui hanno partecipato oltre duecento persone, con birra artigianale delle Tenute Collesi presso il ristorante Da Casse a Borgata Sestriere. Presenti con Matteo e Francesca Marsaglia, anche Silvano Varettoni, Emanuele Buzzi, Sofia Goggia. Hanno suonato per l’occasione i gruppi musicali del mago delle scioline Matteo Malusà con gli All Beck’s Band e Federico Tieghi, l’ex osteopata dei jet azzurri, con i Fugata.