Marsaglia: ‘Un altro passo avanti su questa neve’

0

Brignone: «Spero di allenarmi bene in superG il prossimo anno»

La squadra di Alberto Ghezze chiude una stagione decisamente positiva, in crescita, tra superG e discesa, con una vittoria (Elena Fanchini a Cortina), un altro podio (Daniela Merighetti, sempre a Cortina), tanti piazzamenti nelle dieci, numerose atlete qualificate alle Finali (quattro in discesa, otto in superG). Certo, resta il fatto che il podio in superG è ancora un po’ distante (non troppo, ma nemmeno poco) anche se vale praticamente per tutte le atlete che non si chiamino Vonn, Fenninger, Maze, o quasi. Ora serve un ulteriore step verso il top. Elena Curtoni ritrovata, Elena Fanchini e Merighetti mai così performanti in superG come Francesca Marsaglia, per non parlare di Federica Brignone, rivelatasi per quello che è sempre stata, cioè sciatrice dal potenziale molto alto in questa specialità. Speriamo che possa allenarsi tanto in velocità e gareggiare sempre in superG. Possiamo comunque essere fiduciosi per il futuro, aspettando rinforzi freschi come Pichler, Sosio e Delago. 

GUSTATEVI LA PHOTOGALLERY ZOOM CON LE ITALIANE A MERIBEL

FRANCESCA MARSAGLIA – «Sono molto contenta per la gara odierna – ci dice ‘Frenci’ da Mèribel -, il sesto posto è il mio miglior risultato in Coppa del Mondo. Oggi ho pensato solo a essere morbida e a collegare le curve, credo di aver fatto un altro passo avanti. L’obiettivo a inizio stagione era finire nelle 15 della specialità, sono decima, quindi posso essere più che soddisfatta. In più a Meribel c’era tutta la mia famiglia, sono contenta anche per questo». 

FEDERICA BRIGNONE – «Devo dire che oggi, ancor meno di Garmisch, non mi aspettavo granché visto il tracciato – ammette invece ‘Fede’ -. Era importante per me una conferma dopo il sesto posto in Germania, il settimo posto di oggi mi dà ancora più fiducia per continuare a lavorare in questa disciplina. Spero di potermi allenare bene in superG il prossimo anno. Sono felice perché mi diverto in questa specialità e anche perché le mie amiche mi hanno fatto una sorpresa stupenda venendo alla gara e… facendo più casino di tutta la platea!».  

 

Articolo precedenteVonn si prende tutto, superG e coppa di specialita'
Articolo successivoShiffrin vuole portarci via Magoni per il 2016?
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine