Maroni: 'Sostegno economico allo Snowdome di Selvino'

0

La Regione stanzierebbe 10 dei 50 milioni di euro per la realizzazione

Il governatore della Regione Lombardia Roberto Maroni ha fatto visita a Selvino e ha speso parole di elogio per il progetto dello Snowdome che nascerà in Val Seriana. «Forse non lo vedremo realizzato per l’Expo 2015, ma c’è il mio impegno personale e quello della Regione Lombardia per portare a termine questo progetto. Questa iniziativa è un grande cosa, il primo skidome in Italia, un progetto per lo sci e non solo. Sarà un importante veicolo turistico, una eccellenza della montagna lombarda. Sono fiero che verrà fatto in Lombardia e  nella bergamasca ed assicuro da parte mia e della Regione un sostegno».  La settimana scorsa Maroni aveva affermato che la Regione dava una spinta politica ed amministrativa per lo snowdome, adesso parla anche di sostegno economico. Non si parla di cifre, ma dovrebbero essere comunque poco meno di quelle promesse dall’ ex-governatore Roberto Formigoni, ossia il 20%. Si parla di circa una decina di milioni di euro, la quarantina rimanente sarà a cura di Neveland, la società che raccoglie gli investitori privati. Maroni è sembrato proprio entusiasta di questa iniziativa: «Si farà in Lombardia, noi non siamo secondi a nessuno nemmeno a regioni come il Trentino. O meglio, al Trentino siamo secondi in termini di soldi che arrivano, ma per ora, per ora…», ha affermato Maroni ancora fra gli applausi. All’iniziativa erano presenti fra gli altri il Sindaco di Selvino e presidente del Comitato Alpi Centrali Carmelo Ghilardi, il consigliere regionale Lara Magoni e il presidente FISI Flavio Roda.

Articolo precedenteI francesi tra Zermatt e Amneville
Articolo successivoEstate a Les 2 Alpes per i piemontesi
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...