Marmottan, ritorno sugli sci. E’ partita per Ushuaia

Anemone si era infortunata al ginocchio destro durante i Mondiali di Vail

0

Pazienza, tanto lavoro di recupero e adesso il ritorno sugli sci. Anemone Marmottan rivede la luce in fondo al tunnel in cui era caduta, ahinoi, durante il gigante iridato di Vail/Beaver Creek, quando si procurò la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, una piccola distorsione al legamento collaterale mediale e lesioni al menisco.

RECUPERO – «Ho lavorato fisicamente per un mese tra Albertville e Challes-les-Eaux e adesso tornerò sugli sci a Ushuaia. Non vedo l’ora di capire come si comporterà il ginocchio con sci e scarponi, ma sono contenta di quanto fatto finora anche se ho ancora tanto allenamento da svolgere», ha detto Anemone a Ski Chrono.

//

Articolo precedenteInnerhofer: ‘Buon allenamento in Cile’
Articolo successivoVonn, palestra e riabilitazione a Park City
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine