Marianne Kaufmann-Abderhalden, vittoria a Val d'Isere

1

Ma si rivede Tina Maze, seconda

C’è il sole a Val d’Isére. La discesa libera femminile va in scena da copione. Ma è stata gara ‘dura’: Marie Marchand-Arvier in toboga, Stacey Cook nelle reti, Lindsey Vonn in lacrime con la preoccupazione di Tiger Wood per la prima volta presente ad una gara di Coppa del Mondo. Prima vittoria in Coppa del Mondo per Marianne Kaufmann-Abderhalden: la svizzera, seconda in discesa a Lake Louise, precede di 29 centesimi una ritrovata Tina Maze, con terza l’austriaca Cornelia Huetter a 52, partita con il pettorale 1. Ai piedi del podio Tina Weirather a 63, quinta la norvegese Sejersted a 94. La top ten si completa con due svizzere, Fraenzi Aufdenblatten e Dominique Gisin, la svedese Kling, Maria Hoefl-Riesch ed Elisabeth Goergl. Giornata no per Lara Gut, finita venticinquesima ad oltre due secondi.

LE AZZURRE – La migliore è stata daniela Merighetti, diciassettesima a 1"53; ventidueesima Nadia Fanchini a 1"94, seguita da Verena Stuffer a 1"98 e Francesca Marsaglia a 1"99; oltre la trentesima posizione Camilla Borsotti e Johanna Schnarf. La più attesa era Elena Fanchini: errore e caduta nella parta alta, per fortuna senza conseguenze.

1 COMMENTO