Manuela Moelgg vince? Sul kart…

Gara di beneficenza a Bressanone con Zoeggeler, Wierer, Fischnaller

0

Beneficenza, record di pubblico, divertimento. Nel cuore di Bressanone una gara di go kart ha infiammato una bella serata, con ospiti illustri che hanno dato il loro prezioso contributo alla causa. Piazza Duomo infatti, si è trasformata per un giorno in un grande autodromo all’aperto per go kart per l’evento “Brixcity go kart Race”. Una manifestazione mai vista prima nella città vescovile, in particolare nel salotto buono di casa, piazza Duomo.

//

 

CAMPIONI – Vista la particolarità dell’iniziativa, non potevano certo mancare nomi illustri come la band internazionale dei “Frei Wild” al completo, sportivi olimpionici del calibro di Armin Zöggeler, la biatleta Dorothea Wierer, la sciatrice Manuel Möllg, lo slittinista di livello internazionale Dominik Fischnaller, nonché il presidente del consiglio provinciale, Thomas Widmann e tanti altri. Uno spettacolo che ha fatto registrare il tutto esaurito fin dall’inizio della gara per la categoria femminile, vinta proprio da Manuel Möllg, mentre per la categoria a “batteria mista”, ha vinto il team dell’Assisport Alto Adige composto tra gli altri, da Thomas Widmann. Sessanta i piloti in gara suddivisi in 15 team e due categorie differenti, quella delle donne e quella delle batterie composto da una donna e tre uomini che si sono alternati alla guida durante i pit stop. La manifestazione si è conclusa con la consegna in beneficenza di 3.000 euro andato allo SportHilfe.

//

dopo aver conquistato la pol position ho anche portato a casa una bella vittoria #happy #gokart #arminzöggeler @wernerheel @dominikfisch #voodoo bello essere d’avanti?? #smile #brixen #domplatz Posted by Manuela Moelgg on Sabato 8 agosto 2015

Articolo precedenteIl team di sci alpino Trentino si da’ al windsurf
Articolo successivoVietti, slalom vincente in Cile. Guida la classifica
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine