Manfred Moelgg ha fame di successi

0
120

Il ladino al rientro da Ushuaia: "Ho lavorato bene, adesso un po' di relax"

Manfred Moelgg è rientrato con gli slalomisti da Ushuaia. Adesso per il finanziere ladino è tempo di rilassarsi un po’ dopo l’intenso lavoro sulle nevi argentine. "Sono soddisfatto del lavoro. Slalom e gigante, sopratutto il primo, mi sento bene, e con il passare delle giornate ero sempre più veloce. Mi sono dovuto fermare cinque giorni all’inizio del raduno, prima un virus e poi un problema muscolare alla coscia. Tuttavia ho recuperato velocemente e le sensazioni sono state positive". Manfred Moelgg non sceglie un unico obiettivo, ma si dice pronto a iniziare forte fin da subito. "Sono tornato prima dall’Argentina rispetto all’anno scorso. Ho cambiato i programmi, anche per arrivare più fresco e competitivo fin dai primi appuntamenti di Soelden e Levi. Non so ancora tra l’altro se andare a Nakiska in Canda con i velocisti..I miei obiettivi? Le gare di Coppa del Mondo, i podi, le vittorie. E poi certamente il Mondiale a Garmish, su quella pista ho vinto due anni fa e fatto podio, mi si addice davvero". Per ‘Manni’ adesso qualche giorno di pausa e poi un richiamo di lavoro atletico. Dal 27 poi training sulle nevi austriache di Moeltall.