Ma chi e quanti saranno gli ‘alfieri’ di Prosch?

0

Domani si saprà qualcosa di più

Domani mattina nascono le squadre B e C. Uno dei punti cruciali e ancora da decidere sarà se la C di Ivan Nicco sarà composta esclusivamente da Giovani, ossia fino al ’95 che è l’ultimo anno di categoria. Pare che in squadra B non si voglia andare oltre i 10 elementi, numero ancora ragionevole per la gestione di un gruppo.

PROVIAMO A FARE I NOMI – Con Alexander Prosch nella formazione B – gruppo Coppa Europa ci saranno sicuramente Henri Battilani, Emanuele Buzzi, Matteo De Vettori, Giordano Ronci, Fabian Bacher. Inoltre, anche se ’95 e dunque ancora categoria Giovani, Tommaso Sala e Simon Maurberger, che visto la stagione positiva nel circuito continentale saranno promossi. Presente anche il velocista Federico Paini che è un ’95? Probabile, in quanto appunto velocista, così come anche il ’94 vincitore della standing di velocità del Gran Premio Italia Giovani Nicolò Cerbo. Il vincitore del GPI di gigante e già nei ‘top 30’ di Coppa Europa Daniele Sorio avrebbe anche lui il posto assicurato. Invece un altro ’94, Alex Hofer ossia il vincitore dello slalom GPI, sarebbe un elemento di discussione e quindi non sicuro in B. E’ vero che passa Senior, ma è anche vero che in Coppa Europa non si è mai espresso. Così, senza Hofer, siamo alla fatidica soglia dei dieci, il numero che inizialmente era ritenuto più opportuno. Ma attenzione, dove verrà introdotto Francesco Romano che era in nazionale B ma ha saltato tutta la stagione per infortunio? E poi c’è Michelangelo Tentori, che sarà ‘di interesse nazionale’ e presumibilmente convocato in itinere. Domani sapremo qualcosa di più certamente. Aspettiamo allora le decisioni dei tecnici e del DS Massimo Rinaldi.