Longo, Da Villa, Fiorano e Olivieri ai Giochi Giovanili

5
2854

Ecco i quattro convocati per le Olimpiadi Giovanili Invernali di Innsbruck

A Roma è stata presentata la squadra per le Olimpiadi Invernali Giovanili che si disputeranno a Innsbruck dal 13 al 22 gennaio. Alla rassegna tirolese per quanto riguarda lo sci alpino sono stati scelti quattro atleti dopo i diversi raduni effettuati con i tecnici Fisi in affiancamento alle squadre nazionali C e alla Leva Giovanile Nazionale. Disputeranno le Olimpiadi Giovanili: Davide Da Villa, Fiamme Gialle, Edoardo Longo, Sci Club 18 e Comitato Veneto, quindi le ‘azzurrine’ Jasmine Fiorano e Veronica Olivieri, tutti e quatto classe 1995. Il presidente del Coni Gianni Petrucci ha indicato il bolognese Longo come portabandiera della spedizione azzurra.

5 COMMENTI

  1. Guardate che alla FISI non conviene mandare gente che poi non è capace di vincere medaglie. Poi dopo non si possono chiedere soldini al CONI. Di posti ce n'erano solo 4 in tutto. Se chi ha deciso oggi, si rivelasse un cattivo profeta, cannando in pieno la fiducia accordatagli… peste lo colga ;). Ripeto alla FISI comunque non conviene mandare gente non capace di vincere. Sono giochi olimpici e le federazioni si fanno forti, nel chiedere contributi al CONI, anche sui risultati di queste manifestazioni minori.

  2. è stato detto che le Gare tenutesi in data 6-7 dicembre a Pfelders erano decisive in vista della convocazione.. Quindi come può un atleta come Edoardo Longo che non ha nemmeno fatto quelle gare essere convocato per un avvenimento cosi importante?
    Per quanto riguarda l'atleta trentino giudicato il migliore in slalom è giusto specificare che in questa parte di stagione non è nemmeno arrivato in fondo ad una gara di slalom..

  3. scusa e perchè avrebbe vinto la politica? se motivi la tua affermazione…
    Per la cronaca, nel settore maschile, Longo è il miglior '95 in DH, SG e GS mentre Da Villa è il migliore in SL.

    A questo punto chi è più titolato di loro? Almeno scrivilo invece di scrivere delle mezze allusioni.