Lo statunitense Phillips vince a Rhemes davanti a Nani

1
101

Domani slalom di Coppa Italia in Valgrisenche

Slalom Fis a Rhêmes-Notre-Dame, questa mattina, nuovamente sulla pista ‘Franco Berthod’, con 115 atleti in rappresentanza di 10 nazioni. La vittoria è andata allo statunitense Andrew Phillips, alla sua prima affermazione stagionale; Phillips era stato protagonista dei Mondiali Juniores, nel 2008, a Formigal, in Spagna, concludendo al quinto posto lo Slalom e in nona posizione nella Combinata. Andrew Phillips costruisce la vittoria nella seconda metà di gara – due manche da 55 e 57 porte, disposte dal valdostano Ivan Nicco e dal responsabile georgiano Untergassmaier – infliggendo mezzo secondo di distacco all’avversario più vicino, per concludere con il tempo complessivo di 1.35.26. Alle spalle dello statunitense, distanziato di soli 3 centesimi, l’alpino di Livigno, Roberto Nani (1.35.29) e, a 43 centesimi, il norvegese Bjoern Tore Staurset (1.35.69). Quarta posizione al francese Richard Antonioli (1.35.87) e, quinto, l’altoatesino Alex Zingerle, primo della graduatoria Giovani, in 1.36.20; saltati nella prima manche, il vincitore della tappa di Coppa Italia di ieri, il forestale Jacopo Di Ronco e l’alpino altoatesino Stephan Miribung. Soltanto 48 dei 115 iscritti hanno concluso la gara. Domani, l’intera comitiva si sposta in Valgrisenche, per altri due giorni dedicati ai pali stretti: il primo Slalom valido per la Coppa Italia, il secondo gara Fis; partenza del primo concorrente alle 9, sulla pista Benevy.