LIVE – Poliziotti all’arrembaggio

SENALES - Un gruppo validissimo di Senior agli ordini del DT Giuseppe Zeni e di Stefano Pergher

0
Pangrazzi, Squassino e Manfrini in Val Senales @Andrea Chiericato

C’è del blu sulle nevi perenni della Val Senales. E non è solo quello del cielo, oggi fra l’altro velato e non splendente. Sfavillante invece è quello dei ragazzi della Polizia, che girano a tutta nel tracciato di slalom disegnato dal direttore tecnico Giuseppe Zeni e dall’altro allenatore Stefano Pergher. Una compagine valida quella delle Fiamme Oro, essenzialmente basata su un gruppo di Senior di indiscusso livello. Porte strette dicevamo oggi per i poliziotti. Ognuno con la sua sfida, i suoi obiettivi, ed anche ovviamente, i suoi sogni. Fra una discesa e l’altra ci soffermiamo con Zeni, il gran capo sulla neve della Polizia che scia (A Moena, in caserma, invece il numero uno è l’ex discesista Igor Cigolla).

ZENI PRESENTA I SUOI RAGAZZI – Eccolo il poliziotto di Tesero, con una importante esperienza da allenatore nelle squadre nazionali, vuoi maschili, vuoi femminili: «Abbiamo un nuovo innesto che lotterà a viso aperto per vincere il Gran Premio Italia Senior. Sto parlando del ’95 Andrea Squassino, che si cimenterà in tutte le discipline ma che principalmente è uno slalomista (non a caso l’anno scorso ha sfiorato l’ingresso in nazionale). Quindi il ’94 Steven Giuliano, altro atleta su cui facciamo affidamento, che è reduce tuttavia da una stagione travagliata. Quindi il navigato Paolo Pangrazzi, che ha fatto il posto fisso in Coppa del Mondo in supercombinata. Fra l’altro la FISI non ci ha fatto ancora sapere a proposito da Pangrazzi, se dopo la trasferta nordamericana sarà impiegato in selezione nelle prove di discesa in Europa…speriamo proprio di si…Quindi ecco Marco Manfrini, gran bel gigantista che lo scorso inverno è migliorato, e ovviamente Pietro Franceschetti, che purtroppo ha perso la classifica di gigante della South American Cup. Loro due come priorità devono riuscire a lasciare il segno in Coppa Europa appena arriverà la chiamata. La squadra si completa di due Giovani: Davide Parisi e Alessio Fontanazzi, quest’ultimo si allena principalmente con il Comitato Trentino».