LIVE – Migliorini saluta il Circo Children. Un addio o un arrivederci?

PILA - Ultimo atto con lo slalom Allievi per il coach del Goggi

0
L'ultima partenza di Paolo Migliorini ©Gabriele Pezzaglia

L’ultimo consiglio a Matteo Noris prima di tuffarsi dal cancelletto, l’ultimo accorgimento. Sguardo un po’ perso nel vuoto, che vola nei ricordi di una lunga carriera. C’è lo slalom Allievi dei Campionati Italiani di Pila. Chissà cosa avrà pensato in quel momento Miglio. Lo sci, la neve, il cronometro, sono la sua vita, il suo stile di vita. Ma a volte si vuole cambiare, voltare pagina, anche se il DNA non cambia, anche se la passione primordiale rimane sempre dentro di te. Di fianco c’è Matteo, davanti la Leissè con i pali stretti dello slalom piantati nella neve salata. Il cancelletto di partenza è un balcone sulla Valle d’Aosta, una terrazza davanti alla maestosità del Bianco e del Cervino. Un giorno un po’ speciale per Paolo Migliorini, bergamasco di 43 anni, ex atleta del Comitato Alpi Centrali in quello squadrone con Giorgio Rocca e Giancarlo Bergamelli e del gruppo sportivo dei carabinieri e soprattutto storico coach del team Ragazzi e Allievi dello sci club UBI Banca Goggi.

LA NUOVA AVVENTURA IN SARDEGNA – Miglio lascia perché da fine mese all’autunno si dedicherà ad attività ricettiva in Sardegna (B&B Daniela a Sinnai – CA). «E’ stata una grande avventura, è inutile ringraziare tutti con nomi e cognomi, mi dimenticherei qualcuno sicuramente. L’ultima gara? Probabile, ma per l’inverno devo ancora pensare cosa fare della mia vita. Intanto grazie a tutti, questo è il mio ambiente e lo sarà per sempre», ci dice il tecnico orobico.