L'intramontabile Gufler…

1
985

Adelboden: a riposo Innerhofer, ecco Gufler

E’ intramontabile. E’ l’uomo per tutte le stagioni e per tutte le occasioni. E’ eccezione, è carta di riserva, è quello dell’ultimo momento, dell’ultimo minuto. Di chi stiamo parlando? Naturalmente di Michael Gufler. Si rivede in gara dopo l’opening di Soelden il carabiniere della Val Passiria, che è stato convocato in extremis per il gigante di Adelboden. Infatti Christof Innerhofer è rimasto a Gais per recuperare energie e affrontare al meglio le gare di Wengen. Così al via sabato con Massimiliano Blardone, Davide Simoncelli, Manfred Moelgg, Giovanni Borsotti, Alexander Ploner, Florian Eisath, Mattia Casse, Luca De Aliprandini e Roberto Nani, c’è anche il ‘sempre verde’ Gufler. Preferito ad Adam Peraudo, Alex Zingerle, Andrea Ravelli, Alessandro Brean e a quel Giulio Bosca che due giorni fa ha vinto un gigante Fis a Morzine.