Lindsey Vonn, successo in pista e tormenti nella vita

0
1602

Il New York Times ha pubblicato una lunga intervista alla campionessa

«Thomas era il mio manager e il mio allenatore e per un lungo periodo è stato mio marito. Ma era soprattutto business. Sembravamo un quadro perfetto se visto dall’esterno, ma nessun matrimonio è perfetto». A parlare è Lindsey Vonn in una lunga intervista a Bill Pennington del New York Times. Bill Pennington che ha anche raggiunto telefonicamente l’ex marito Thomas Vonn: «Il nostro matrimonio non era solo business, questo mi sorprende e mi rattrista». «Ho sentito Lindsey a ottobre, dopo la vittoria di Sölden, mi aspettavo di sentirla su di giri e invece Lindsey mi ha detto che aveva problemi a casa – ha detto l’ex compagna di squadra Sarah Schleper -. E’ sempre difficile, ero amica di tutti e due. Thomas era devastato». Le compagne di squadra, una nuova compagnia per Lindsey Vonn che, dopo 11 anni sotto la chioccia prima del padre e poi del marito, ha riscoperto il piacere di confrontarsi, mangiare, fare shopping con le sue coetanee. La separazione da Thomas è coincisa anche con un riavvicinamento al padre che le è stato vicino e la sta assistendo nelle complicate pratiche per il divorzio. «Quest’anno per la prima volta nella mia vita ho capito che sono sola al cancelletto di partenza e che sono io a decidere quali linea fare e quanto veloce andare. Sono tornata bambina , scio per me e mi diverto» ha detto Lindsey Vonn.