Lillehammer 2016, Saracco quinta nello slalom di Danioth

Ancora dominio svizzero agli YOG. Nello slalom di Hafjell domina Aline, buone prestazione della piemontese

0
Carlotta Saracco in azione nello slalom dei Giochi Olimpici invernali giovanili ad Hafjell @Foto Saracco

Danioth e Meillard erano attesissime e non hanno deluso le attese agli YOG 2016. La prima, Aline, nello slalom della combinata (poi vinta) aveva già messo in chiaro le cose: in questa disciplina è sembrata decisamente la migliore. E oggi l’ha dimostrato nella quarta gara di sci alpino del programma femminile, dominando tra i rapid gates, prendendosi un altro oro e rifilando distacchi abissali a tutte le avversarie. Quinta la migliore delle azzurre, Carlotta Saracco.

GARA – Danioth si è imposta con il tempo complessivo nella classifica finale di 1’43”21, staccando di 1”59 la canadese Aly Nullmeyer, argento, e di 2”65 la slovena Meta Hrovat, già quarta in gigante, bronzo. Quarta Nadine Fest a 2”97, quinta, esattamente come a metà gara, comunque brava, Carlotta Saracco, staccata di 3”46. Fuori l’altra azzurra, Sofia Pizzato, nel corso della prima manche. Il quinto posto di Carlotta rappresenta per ora il miglior risultato femminile nello sci alpino alle Olimpiadi Giovanili di Lillehammer 2016. A chiudere il programma lo slalom maschile e la prova a squadre.