Ligety fa il vuoto nella prima manche

0
670

Terzo Simoncelli, quinto Moelgg, alle 20,45 la seconda manche

Il ‘solito’ Ted Ligety ha dominato nella prima manche del gigante di Beaver Creek, disegnando curve perfette e rifilando 78 centesimi a Marcel Hirscher. L’austriaco è l’unico rimasto sotto il secondo di distacco. Le note liete per Casa Italia arrivano con il terzo posto di Davide Simoncelli (+ 1.10) e il quinto di Manfred Moelgg (+ 1.48). Tra i due Pinturault (+ 1.44). Al sesto posto Philipp Schoerghofer (+ 1.82), seguito da Cyprien Richard (+ 1.88), Hannes Reichelt (+ 1.90), Felix Neureuther e Benjamin Raich (+ 2.15). Ottima manche del tedesco Stefan Luitz, quattordicesimo. Max Blardone, autore di un errore su un cambio di pendenza con dosso, è diciottesimo a 2.69. Venticinquesimo Florian Eisath (+ 3.33), non qualificato Giovanni Borsotti, saltati Luca De Aliprandini, Roberto Nani e Matteo Marsaglia.  

Articolo precedenteRulfi: 'Un grande gruppo'
Articolo successivoKvitfjell, Goggia quarta in superG
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...