Levi: vince Frey, affonda la 'Serra Armada'

0
668

Il migliore è Hagen Patscheider trentanovesimo

Una prova da dimenticare per l’Italia nel primo gigante di Coppa Europa a Levi, dove i primi cinque concorrenti sono distanziati ognuno di un centesimo. Incredibile! Si è imposto il francese Thomas Frey, precedendo il russo Stepan Zuev e lo svedese Calle Lindh. Quarto lo svizzero Manuel Pleisch e quinto il finlandese Victor Malstrom. Il miglior italiano è Hagen Patscheider trentanovesimo, poi quarantaseiesimo il carabiniere Adam Peraudo e cinquantanovesimo Giulio Bosca. Riccardo Tonetti, Andy Plank, Giordano Ronci, Paolo Pangrazzi, Andrea Ballerin e Antonio Fantino non si sono qualificati per la seconda manche. Domani un altro gigante: speriamo meglio, peggio di così…