Lenzerheide, vince il vento

1
719

Annullati anche i superG, Marsaglia secondo nella Coppa di specialita'

Non c’è tregua per la Coppa del Mondo e Lenzerheide. dopo le gare annullate di due anni fa, sembra proprio non portare bene. Ieri la nebbia, oggi la neve e poi il vento. Il superG maschile, previsto alle 9,30, è stato più volte posticipato fino a prendere il via alle 13. Subito lo stop dopo pochi concorrenti a causa del vento, poi un altro stop per la caduta tra le reti dell’austriaco Klaus Kroell, infine ancora attesa e quindi la decisione definitiva di annullare la gara e, logicamente, l’impossibilità di fare partire le donne a seguire. Una brutta pagina, la seconda consecutiva, per la Coppa del Mondo… con due Coppe di specialità (e in teoria anche la Coppa) assegnate senza poter disputare l’ultima prova. Dopo nove concorrenti era al comando il francese Gauthier De Tessières, davanti agli azzurri Christof Innerhofer e Siegmar Klotz. Ma conta poco, la gara non si è disputata.

CLASSIFICA DI SPECIALITÀ – La vittoria della Coppa di superG maschile è andata ad al norvegese Aksel-Lund Svindal, che con 480 punti l’aveva già vinta, secondo il ‘nostro’ Matteo Marsaglia a quota 249 e terzo Matthias Mayer a 228. Tra le donne successo di Tina Maze con 420 punti, davanti a Julia Mancuso a quota 365 e Anna Fenninger a 304.  

1 COMMENTO