Le speranze degli azzurri in Val Gardena

0
130

Auguri a Inner: compie 25 anni

Quali speranze per gli azzurri in Val Gardena? Claudio Ravetto parte con una premessa, quella che questa è la stagione dei Giochi Olimpici, poi si sbilancia: «Werner è partito bene nelle prime gare, oggi in prova ha dimostrato di essere tra i più veloci, deve dimostrarlo anche in gara». Werner, alla conferenza stampa della Fisi in casa Audi, sorride e poi sottoscrive le parole del suo ct. Ma c’è anche Patrick Staudacher che viaggiando a mille: «Mi sto divertendo – conferma Staudy – ho ritrovato  il giusto feeling con la velocità: sono partito bene in Nord America dove di solito faticavo, e poi mi sono allenato di più e meglio». Capitolo Innerhofer: «Spezzo una lancia a favore di Inner – conferma Ravetto – quest’estate si è allenato tantissimo, più di tutti gli altri. Quando dicevamo stop, lui voleva ancora fare un paio di ‘giro’. Questo un po’ si paga inevitabilmente nelle prime gare, ma sono sicuro che il ‘fondo’ che ha fatto uscirà alla distanza». Lui, Christof, che oggi compie 25 anni, è tranquillo: «In Nord America, non sono andato benissimo, ma neppure così male. Adesso sto meglio, l’obiettivo in Gardena è quello di fare punti, visto che su questa pista non ho mai raccolto molto».