Ecco le squadre A: Carca guida 18 ragazzi. Promossi Ballerin, Sala, Buzzi e Maurberger

Ecco i gruppi Coppa del Mondo maschili per il 2017

0
Max Carca ©Gabriele Pezzaglia

Già fatte le squadre giovanili e il gruppo Coppa Europa, dove da notare c’è il ritorno (sarebbe stata davvero clamoroso il contrario) di Giordano Ronci in azzurro, prima indicato di interesse nazionale, sono state confermate anche le squadre A.

LOCHER E GHIDONI RESPONSABILI. MANZONI RIMANE A COORDINARE LA PREPARAZIONE ATLETICA – I responsabili dei gruppi slalom&gigante e velocità sono rispettivamente lo svizzero Steve Locher, una new entry importante, e il carabiniere Alberto Ghidoni. Direttore tecnico Max Carca, alla seconda stagione alla guida dei team, dopo un brillante inverno culminato con la vittoria della Coppa del Mondo di discesa di Fill. Ed inoltre, confermato con i jet Giuseppe Abruzzini per coordinare il lavoro a secco, con l’altra compagine che vede al posto di Vittorio Micotti, l’arrivo dalla B di Andrea VianoRoberto Manzoni rimane, dopo diverse vicissitudini, il coordinatore della preparazione atletica generale, oltre che occuparsi della Scuola Tecnici Federali.

DISCESISTI. HEEL DI INTERESSE NAZIONALE – Fra gli atleti della velocità non figura Werner Heel, invece inserito nel gruppo di interesse nazionale. Inoltre ecco Emanuele Buzzi dalla B, a cui si affiancano Peter Fill, Christof Innerhofer, Dominik Paris, Mattia Casse e Matteo Marsaglia. Hanno abbandonato l’attività agonistica Silvano Varettoni e Siegmar Klotz. Inoltre, anche se nomiinalmente in B, dovrebbero fare il programma dei velocisti Guglielmo Bosca (che ritorna in nazionale) ed Henri Battilani.

SLALOMGIGANTISTI – Il team delle porte strette e delle porte larghe sarà composto da Giuliano Razzoli, Patrick Thaler, Stefano Gross, Manfred Moelgg, Giovanni Borsotti, Luca De Aliprandini, Roberto Nani, Florian Eisath, Riccardo Tonetti e anche dai nuovi innesti Andrea Ballerin, Simon Maurberger e Tommaso Sala, il primo già interesse nazionale l’anno scorso e gli altri due in B. Ha abbandonato l’attività Massimiliano Blardone