Le gigantiste pronte per Soelden

0
105

Parla il coach azzurro Stefano Costazza

Ci siamo, la squadra delle discipline tecniche è pronta a scendere in pista nell’opening di Solden. Con Stefano Costazza facciamo il punto della situazione in vista del debutto in Coppa del Mondo.
«La preparazione è andata abbastanza bene. Non siamo stati fortunati sui ghiacciai alpini: abbiamo trovato brutto tempo sia prima di partire per l’Argentina, stesso discorso quando siamo rientrati. Fortunatamente ad Ushuaia le ragazze si sono allenate con la giusta continuità».
Gigante, com’è la situazione in vista di Solden? «Stiamo bene, andremo con dieci atlete: la condizione è buona, speriamo di fare una bella figura».
Occhi puntati su Manuela Moelgg e Denise Karbon: «Manuela è determinata: se qualcuno pensa che quell’errore in slalom ai Mondiali la possa condizionare si sbaglia, sugli sci è più ‘cattiva’ di prima. Denise ha avuto qualche difficoltà in più sugli sci, ma credo che possa ritrovare presto la forma migliore». Chiusura per Federica Brignone, debuttante nel gruppo: «’Fede’ sta rispondendo bene: non le chiediamo chissà cosa, deve crescere senza pressioni».