Lara Gut ‘saluta’ le stampelle a quasi due mesi dall’operazione

La ticinese, infortunatasi al ginocchio sinistro durante i Mondiali di St. Moritz e operata successivamente dal dottor Siegrist, per la ricostruzione del legamento crociato anteriore e anche ai menischi, come sempre ci informa sull'andamento della sua riabilitazione attraverso i social newtork

0

Prosegue la riabilitazione per Lara Gut dopo l’infortunio e l’operazione al ginocchio sinistro, infortunio avvenuto durante il riscaldamento tra le due manche (discesa e slalom) della combinata alpina iridata a St. Moritz, manifestazione che per la ticinese era iniziata con la medaglia di bronzo conquistata in superG dietro Nicole Schmidhofer (oro) e Tina Weirather (argento).

//platform.twitter.com/widgets.js

STAMPELLE ADDIO – La vincitrice della Coppa del Mondo generale 2015/2016 come sempre ci aggiorna sulle sue condizioni attraverso video pubblicati sui social. La ‘terza puntata’ della serie è senza parole, ma decisamente significativa, soprattutto nell’ultima immagine. La ticinese ci comunica dunque di aver abbandonato le stampelle e del resto nel secondo ‘episodio’ era stata chiara: «Le dovrò tenere fino ad aprile». Ecco comunque dal più recente al primo, pubblicato a febbraio, tutte le… video puntate. Buona visione.