Lara Gut entra nella famiglia Shred

0

Occhiali, protezioni: la svizzera si lega all'azienda di Ted Ligety

In attesa di far parlare gli sci e soprattutto il cronometro, non manca molto, poco più di un mese all’opening della Coppa del Mondo in quel di Soelden, ecco un’importante novità per Lara Gut, 23enne campionessa svizzera di Comano, 10 vittorie in Coppa del Mondo, di cui sette nell’ultima stagione, nella quale ha conquistato la sfera di cristallo in superG e si è piazzata al terzo posto nella classifica generale, vincendo anche un bronzo olimpico in discesa a Sochi: l’ingresso nella famiglia Shred, azienda co-fondata dal fresco campione olimpico di gigante a Sochi, Ted Ligety, esattamente dopo il suo oro in supercombinata ai Giochi di Torino 2006.

BUONA COMPAGNIA – Zuzulova, Wiles, Alphand, Bailet, Stiegler e Ghent sono le altre atlete femminili di sci alpino che utilizzano caschi e protezioni della suddetta azienda. E’ stata la stessa ticinese a darne notizia sui social network e pubblicando poi il comunicato ufficiale completo sul suo sito, laragut.ch. Eccone di seguito, invece, alcuni estratti: 

ANNUNCIO – «Siamo orgogliosi di annunciare che un’altra stella, Lara Gut, si è unita alla famiglia SHRED OPTICS e SLYTECH PROTECTION e indosserà maschere, caschi, e tutta la linea di protezioni. (…). Lara è un’instancabile agonista che sfida sempre i limiti del possibile, giorno dopo giorno. Il suo impegno e la sua passione per la professione si manifestano nel suo stile personale e un’interpretazione unica dentro e fuori le piste, che le consentono di spingersi sempre al di là dei limiti». 

PAROLA A LARA – «Sono davvero felice di far parte della famiglia SHRED – le parole di Lara Gut – OPTICS e SLYTECH PROTECTION! Avere Ted Ligety che è coinvolto fin dall’inizio significa che i prodotti sono stati sviluppati da atleti e non c’è modo migliore per avere buoni prodotti se non lavorare con le persone che li utilizzano. A me piace indossare bei caschi che non siano troppo seri e rigidi, per questo Shred è esattamente il tipo di prodotto che più mi piace. La cosa più importante quando scio è quello di sentirmi al sicuro e con SHRED OPTICS e SLYTECH PROTECTION questa è una realtà! Posso raggiungere i miei obiettivi, testare i miei limiti e allo stesso tempo i prodotti che indosso mi proteggono senza limitare i miei movimenti. I love it!». 

TED LIGETY
– Il Co-fondatore di SHRED OPTICS e SLYTECH PROTECTION Ted Ligety commenta la firma del contratto, «Lara è al vertice del suo sport ed è fonte d’ispirazione per chi la guarda. E’ un’atleta di grande dinamicità ed è un’ambasciatrice perfetta per Shred e Slytech. Lara si spinge instancabilmente al di là dei confini del possibile, e presta un’attenzione infinita a combinare il suo stile alle prestazioni più avanzate. Non potremmo essere più felici». 

AZIENDA
– Federico Merle, CMO, ha parlato di Lara in termini entusiastici, «Lara è il tipo di atleta che tutti sognano di avere nella propria squadra. Ha raggiunto livelli di successo senza precedenti, e continuerà a farlo per anni. E’ una sciatrice incredibilmente dotata, con una passione per lo sport che non molti hanno la fortuna di avere. Siamo molto entusiasti di supportare la sua carriera nella sua continua ricerca a ridefinire il concetto di successo». 
 
 

 

Articolo precedenteDavide Lugon new-entry della C maschile
Articolo successivoSlalomgigantiste di nuovo al lavoro a Moeltall
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine