Lara Gut, cambio di materiale in vista?

0

L’indiscrezione di blick.ch: «Contratto in scadenza, test con sci Head»

Attenzione allo sci mercato, internazionale e non, perché sembra in ebollizione e a breve potrebbe riguardare anche qualche atleta italiana. La prima indiscrezione pesante arriva dalla Svizzera e a lanciarla è, come spesso capita, un sito ben informato nel settore: blick.ch, che sulla questione Gut ha fatto parlare anche l’ex tecnico della squadra svizzera, oggi con le americane, Stefan Abplanalp

CAMBI IN VISTA – «Lara deve cambiare qualcosa all’interno del team, altrimenti fra cinque anni potrebbe ritrovarsi ancora senza la Coppa del Mondo generale – ha detto proprio a blick.ch Abplanalp». La campionessa ticinese ese da una stagione in cui ha vinto due gare (superG a Lake Louise e discesa a Skt. Moritz), più il bronzo mondiale in libera. Ma anche fatto un deciso passo indietro nella classifica generale e in gigante, rispetto all’annata 2013-2014, la sua migliore finora (Lara è classe ’91, ancora giovanissima), con sette vittorie di tappa, la coppa di superG e il terzo posto nella classifica finale dietro Fenninger e Riesch. E dunque? E dunque, secondo il sito svizzero, Gut potrebbe anche decidere di cambiare l’azienda che le fornisce gli sci, visto che il contratto con Rossignol è in scadenza. Testerà materiale Head, il che a priori, però, non significa nulla. Molti atleti a fine stagione provano anche marche diverse da quelle con sui sono sotto contratto, per non cambiare poi nulla. 

MOTIVAZIONI – «Se vorrà cambiare sci, dovremo accettarlo – ha detto a blick.ch Angelo Maina, direttore di gara Rossignol -. Restiamo pur sempre con ottimi atleti. Lara è molto esigente, ha le proprie idee e a certe condizioni è difficile mantenere un buon rapporto». A breve sapremo, altre fonti parlano di una chance con Stöckli in caso di ritiro di Tina Maze, che in Slovenia considerano possibile. Vedremo… 

     

 

Sooo… Where are we going next? 😎 Posted by Lara Gut on Venerdì 20 marzo 2015

Articolo precedenteChildren, Hofer e Rossetti d’oro nello slalom Allievi
Articolo successivoMaze: ‘Futuro? Mi serve un po’ di tempo per decidere’
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine