Landgraaf, in pista

0
467

Stamattina lo slalom di Coppa Europa

Al via la prima manche dello slalom Fis di Landgraaf. Inizia così la maratona
olandese indoor, che vedrà al via dieci azzurri, con in testa Christof Innerhofer, che dovrà risalire dalla settima piazza del primo round disputato martedì ad Amneville, in Francia. Ecco David Fill, coach del Gruppo Coppa Europa, appena rientrato dalla ricognizione; nel bar di fronte alla pista sta dando le ultime dritte ai ragazzi: «Il tracciato della prima è filante. Due doppie sono state disegnate sul ghiaccio vivo dello Snowworld, quindi il pendio presenta una lunga ed una tripla. Un po’ più rotonda la seconda, ma comunque sempre filante. La durata di una manche? Siamo sui ventidue, ventitre secondi».

Articolo precedenteGhiaccio olandese
Articolo successivoLa prima manche a Landgraaf
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...