Lake Louise, David Fill contento ma non troppo

0

«Facciamo troppa fatica a fare velocità. Punto su Fanchini e Merighetti»

David Fill è contento ma non troppo dopo la prima prova a Lake Louise. Il coach altoatesino, al primo anno da responsabile delle discesiste azzurre afferma: «Mi aspetto delle buone discese da Elena Fanchini e Daniela Merighetti. Per la prima è importante vedere come si atteggerà in gara, la seconda ha sbagliato abbastanza in prova ma è fra le più in forma. Nel complesso facciamo ancora fatica a fare velocità in uscita curva, in particolare quando le pendenze non sono accentuate. Tuttavia risultati alla mano, la  prima prova è positiva nel complesso, ma possiamo dare di più».

Articolo precedenteBeaver, atleti contro la Fis: prima prova cancellata
Articolo successivoAd Aspen tocca a Ford
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...