La Svezia cambia rotta

2
215

Più attenzione alle discipline veloci e un team dedicato ai polivalenti

Una nuova frontiera per la nazionale svedese maschile: la stagione 2008/2009 porterà infatti un importante cambiamento per gli atleti scandinavi che nelle ultime stagioni sono stati grandi protagonisti – seppur tra alti e bassi – tra le porte strette dello slalom. L’altoatesino Luis Prenn, al quarto anno da responsabile del settore maschile, ci ha esposto le linee del nuovo programma: “Abbiamo deciso la scorsa primavera di iniziare un lavoro votato alla velocità. Fino all’anno scorso ci siamo dedicati sopratutto allo slalom, ma adesso vogliamo dedicarci con più continuità e impegno alle altre discipline. Lo abbiamo deciso d’accordo con i ragazzi, che vogliono essere competitivi in almeno altre due discipline. Per questo abbiamo costituito per la prima volta in Svezia un gruppo di gigantisti veloci e polivalenti. Ci siamo allenati in Cile, oltre che come da tradizione in Nuova Zelanda”. La scelta della velocità è anche come strumento propedeutico al gigante e alla supercombinata: “Guardate Byggmark, Larsson, Myhrer. Fanno cose eccezionali in slalom. Una sciata sempre al limite. Da due anni hanno fatto una nuova scuola fra i pali stretti. In gigante le velocità sono più alte e hanno fatto sempre un po’ fatica. Inoltre l’anno scorso ci si sono messi anche i cambi delle misure sui materiali, in prima battuta l’abbassamento di sette millimetri, a complicare la nostra sciata. Quest’estate ho lavorato sull’equilibrio, sulla centralità. Ed inoltre stiamo imparando anche far sempre velocità anche in gigante, a tagliare anche fra le porte larghe insomma. In gigante possiamo essere competitivi”.

Sul Rettenbach in pista Jens Byggmark, Markus Larsson, Andre Myhrer, Niklas Rainer, Matts e Hans Olsson. “La strategia in gigante non cambia. I ragazzi hanno una predisposizione mentale all’attacco, che trasferiranno anche in gigante”. Vedremo come si comporteranno nel primo gigante di stagione. Sullo slalom Prenn scommette ancora in una grande stagione: “Byggmark e Larsson sono in forma. Sul ripido e sul lucido fanno paura”.

Articolo precedenteSestriere prepara la Coppa del Mondo
Articolo successivoNuova operazione per Palander
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

2 COMMENTI