La stoccata di Bode Miller

1
136

L'americano al comando dopo la discesa della supercombinata di Wengen

Discesa ‘strana’ quella della supercombinata di Wengen, con gli specialisti che ‘beccano’ secondi su secondi (Jerman 2"96, Walchhofer 2"73) e con chi è sceso con i primi numeri sicuramente favorito. Il più veloce è stato Bode Miller che ha messo una bella ipoteca sul successo finale: l’americano ha 69 centesimi di vantaggio su Janka, centesimi che potrebbero bastare in slalom. Più indietro gli altri ‘pretendenti’: Zurbriggen ‘paga’ 1"96, Raich 2"41, Kostelic 2"71, Lizeroux 3"21. Ottima prova degli azzurri: Dominik Paris è addirittura terzo a 85 centesimi, Stefan Thanei quinto a 1"52, Christof Innerhofer quattordicesimo a 2"03; 29° Staudacher, 37° Pieruz, 41° Casse, 49° Moelgg.
Lo slalom alle 13.30.

1 COMMENTO