La rinascita di Stephane Tissot passa da Fischer

0
181

Cambio di materiali dell'ultima ora per lo slalomista francese

Cambio di materiali dell’ultima ora in casa Francia: Stephane Tissot, infatti, dopo la trasferta in Argentina, ha deciso di passare da Rossignol a Fischer. Stephane era in piena rampa di lancio nella stagione 2006, prima del grave incidente nel parallelo di Natale a Pila che l’ha pesantemente condizionato nel proseguimento della sua carriera. Ora sembra star bene e punta su Fischer per riprendere la corsa ai vertici dello slalom. Dal comunicato stampa inviato dall’azienda austriaca abbiamo ripreso alcune dichiarazioni. «L’infortunio di Pila mi è costato molto, ma ora le cose vanno decisamente bene. Ad Ushuaia i tempi erano molto buoni e questo mi incoraggia, dato che i miei punti di riferimento, Grange e Lizeroux, sono stati i migliori slalomisti della passata stagione». Una scelta tecnica, dunque, non legata alla proposra di riduzione economica di Rossignol. «Assolutamente no, è solo un discorso tecnico il mio. Punto a qualificarmi per le Olimpiadi e ho scelto i materiali che in questo momento mi davano maggiori garanzie».

Articolo precedenteLara Gut, rientro solo a gennaio
Articolo successivoCome stanno le velociste azzurre?
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...