La prima volta…

0
61

Primo oro mondiale per la Vonn

La prima volta. La prima medaglia per Andrea Fischbacher e Marie Marchand Arvier, la prima medaglia d’oro per Lindsey Vonn. Rilassate, distese sui divanetti bianchi della sala stampa. Ovviamente soddisfatte, La più felice la francese, classe 1985, nata a Nord in Lorena, dove  la neve c’è solo nello ski dome di Amneville, e presto trasferita in Savoia: «Stamattina mi sono alzata con una strana tensione, sentivo che c’era qualcosa di particolare. Poi in pista è andata tutto bene, è incredibile vincere ai Mondiali di casa, credo che sia uno stimolo per tutta la squadra». La prima medaglia d’oro per un’atleta che ha vinto tanto è sempre speciale. Dopo i due argenti di Are, l’oro a Val d’Isère per Lindsey Vonn: «Sono soddisfatta perché in gara ho fatto esattamente quello che avevo in testa dopo la ricognizione». Sorride con la borraccia dello sponsor bene in vista: «Un grazie a mio marito, alla nazionale americana ed al team Red Bull che mi sostiene alle grande».

Articolo precedenteItalia, divisa nuova
Articolo successivoSuperG sotto il sole
Davide Marta
DIRETTORE EDITORIALE - Classe 1974, piemontese, maestro di sci, ex-atleta dello sci alpino. È il fondatore della rivista e da oltre vent'anni se ne occupa, dapprima sul campo in prima persona, ora come coordinamento e pubblicità