La prima volta di Tina

0
635

La Weirather vince il superG di Garmisch, lontane le azzurre

Prima vittoria in carriera oggi per Tina Weirather. L’atleta del Liechtenstein, figlia d’arte (papa Harti Weirather, mamma Hanni Wenzel) è arrivata prima nel super di Garmisch Partenkirchen, recupero di quello cancellato a Val d’Isère, a dicembre. La Weirather ha chiuso con il tempo di 1.19.82. A completare il podio Tina Maze e la statunitense Julia Mancuso, entrambe seconde a 12 centesimi.

TOP TEN – Appena fuori dal podio l’austriaca Anna Fenninger (+ 0.28) poi l’austriaca Nicole Hosp (+ 0.29), la spagnola Ruiz Castillo (+ 0.33), la francese Marion Rolland (+ 0.66), l’austriaca Nicole Schmidhofer (+ 0.68), la statunitense Laurenne Ross (+ 0.75) e la tedesca Viktoria Rebensburg (+ 0.80).

LE AZZURRE – Lontane dal podio le italiane. Migliore piazzamento per Lisa Magdalena Agerer (diciottesima a 1.37), poi ventiduesima Verena Stuffer (+ 1.71), venticinquesima Elena Curtoni (+ 1.78), ventottesima Nadia Fanchini (+ 1.96), trentunesima Camilla Borsotti (+ 2.64), trentaquattresima Francesca Marsaglia (+ 3.06), fuori Anna Hofer, Elena Fanchini e Daniela Merighetti.