La giovane Italia all'attacco della Gran Risa

0
939

Live – Borsotti: «Pronto per una grande gara». Nani: «Io? La qualifica»

Chiusa la due giorni del ‘Saslong Classic’ siamo arrivati in Val Gardena. Subito la conferenza stampa di rito dei gigantisti. Domani c’è il quarto gigante della stagione, il classico appuntamento badiota sulla Gran Risa. Oltre ai ‘senatori’, scalpita la ‘giovane Italia’. Esordio per Roberto Nani, subito deciso, cattivo: «Dopo l’esordio in slalom ecco il primo gigante in Coppa del Mondo. Dopo il podio di Trysl in Coppa Europa ho un unico obiettivo domani, la qualifica». Punto e basta, niente da aggiungere. Giovane e carico il livignasco. Sempre sorridente, e ugualmente determinato, Giovanni Borsotti parla del gigante ladino, di un sogno che fin da piccolo cullava: «Il sogno di un giovane è la Coppa del Mondo, il sogno poi è correre il gigante dell’Alta Badia, la gara delle gare per me. La Gran Risa è una grande pista, domani sarebbe bello per il mio compleanno chiudere fra i top quindici. In allenamento vado forte, sono regolare sul ripido e sui piani. In gara fino ad oggi ho fatto più fatica, ma sono consapevole dei miei mezzi».