La determinazione di Federica Brignone

0
8331

Promossa in squadra A

Nel gruppo Coppa del Mondo femminile discipline tecniche c’è un nuovo innesto: stiamo parlando di Federica Brignone, che dopo una brillante stagione in Coppa Europa, è stata promossa in squadra A. Abbiamo incontrato ‘Fede’ a Recetto, intenta a fare sci nautico. Ha iniziato la preparazione atletica, ma il primo appuntamento con la neve non sarà in Austria la settimana prossima con Karbon, Moelgg e le altre azzurre. “Ora mi devo mettere sotto con gli esami di maturità, poi ci sarà il tempo per tornare a sciare”. Federica è figlia dell’ex-azzurra Maria Rosa Quario. “A volte può essere ingombrante avere una mamma che è stata così brava sugli sci. Mi sembra in certe occasioni che venga lodata per cose che non ho fatto, come se essere figlia di una grande
sciatrice faccia conseguire che per forza lo sia già anche io. Mi lusinga che parlino di me, ma mi piacerebbe che succeda quando andrò forte in Coppa del Mondo”. La Brignone non ha un obiettivo preciso. Non parla di piazzamenti, di podi. “Certo, punto a migliorare, apprendendo i ‘segreti’ dalle mie compagne di squadra. Dopo la maturità tornerò a sciare: il fatto che sia in squadra A non sottintende che farò la Coppa del Mondo a priori. Devo giocarmi le mie chance, e lavorerò in estate affinché possa superare i test per l’opening di Soelden. So che posso farcela, mi allenerò sodo per correre il primo gigante della stagione”. Determinata, decisa, ma con i piedi per terra. In bocca al lupo Fede.

Articolo precedenteLe azzurre si allenano a Novara
Articolo successivoConcluso il corso allenatori allo Stelvio
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...