La Coppa inizia nel segno della Vonn

0
529

Soelden live – Federica Brignone, al comando nella prima manche, fuori

Peccato! Dopo una prima manche perfetta, nella quale Federica Brignone aveva messo in fila tutte le altre, esce quasi subito nella seconda, senza neanche saltare una porta, su un passaggio facile. Ne approfitta Lindsey Vonn che all’arrivo sfodera un sorriso e una soddisfazione rari per una campionessa di consumata esperienza come lei. Evidentemente vedere la rivale Riesch dietro, molto dietro (ventiquattresima a 3.13) è come la fine di un incubo. La Vonn ha tirato fuori le sue armi migliori e ha disegnato una grande manche, fermando il cronometro a 2.24.43 e recuperando tre posizioni. Suo anche il miglior tempo di manche con 1.14.18. Dietro alla Vonn è arrivata la tedesca Viktoria Rebensburg (a 30 centesimi) che ha preceduto l’austriaca Elisabeth Goergl (con un ritardo di 78 centesimi). A seguire, nell’ordine: la francese Tessa Worley, la svedese Maria Pietilae-Holmner, l’austriaca Anna Fenninger, l’austriaca Kathrin Zettel, la svedese Jessica Lindell-Vikarby, la francese Taina Barioz e Julia Mancuso. Solo quindicesima Lara Gut a 2.31, ventitreesima Tina Maze (a 3.11), davanti alla Riesch. Prima delle italiane Irene Curtoni, diciannovesima, Giulia Gianesini ventiduesima, fuori Manuela Moelgg. A seguire altri aggiornamenti.
 

Articolo precedenteCurva Italia sul Rettenbach
Articolo successivoVonn, prima vittoria in gigante
Claudio Primavesi
DIRETTORE RESPONSABILE - Classe 1971, milanese di nascita, brianzolo d’adozione, l’importante è che da casa si veda qualche vetta innevata! Ha iniziato con un articolo su Buzzati sciatore per arrivare a… Sochi, prima per esplorare le cime caucasiche alla ricerca della neve fresca e poi per seguire le Olimpiadi. L’auto è sempre pronta: destinazione Sölden, Kitz od Ozegna, l’importante è raccontare ai lettori di Race che cosa succede davvero nel Circo Bianco.