La Coppa Europa sulla montagna di Innsbruck

0
107

Domani in programma la discesa a Patscherkofel

Sulla montagna di Innsbruck che nel 1976 ha ospitato le Olimpiadi, domani in programma la discesa libera di Coppa Europa maschile. "Una pista corta, solo poco più di un minuto e trenta, ma insidiosa perchè è davvero dura", afferma Raimund Plancker, il responsabile del gruppo azzurro di Coppa Europa. Questa mattina il più veloce è stato l’austriaco Hannes Reichelt. Bene Siegmar Klotz e Massimo Penasa rispettivamente quinto e settimo, quindi ventitreesimo Mirko Deflorian, trentesimo tempo per Silvano Varettoni e Paolo Pangrazzi. Fra i giovani attardato Andy Plank mentre Raphael Runggaldier è caduto: domani il nipotino di Peter ‘Runghii è in forse.

Articolo precedenteMarlies Schild vola in slalom
Articolo successivoWengen, Peter Fill sempre più su
Gabriele Pezzaglia
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...