Kvitfjell, domani l'ultimo superG prima delle Finali

0

Heel sarà ancora tra i protagonisti?

È in programma domani – domenica – il sesto supergigante della stagione, il penultimo prima delle finali di Coppa del Mondo in programma a Méribel. Il settore maschile gareggerà ancora in Norvegia, a Kvitfjell. I favoriti sono sempre i soliti noti. Gli austriaci sono sempre molto pericolosi con Hannes Reichelt che proverà a bissare il successo odierno. Potenzialmente da podio anche Matthias Mayer e Adrien Theaux, arretrati però nella discesa odierna, specialmente il transalpino. C’è poi un Kjetil Jansrud che proverà a riscattare l’amaro sesto posto in discesa, dopo il doppio successo del 2014, quando ancora non era il dominatore della velocità. Da non sottovalutare anche la squadra svizzera che lo scorso anno salì sul podio con Patrick Kueng, quinto in discesa, e i soliti americani, spesso ‘imprevedibili’. 

ITALIAWerner Heel tra i favoriti? Dopo il terzo posto della discesa di sabato è lecito aspettarsi un’altra grande prova dal finanziere, che dopo il podio ha detto di essere pronto per domani. «Cercherò di nuovo il giusto feeling per essere lì davanti, vedremo cosa accadrà». Per l’Italia saranno al cancelletto di partenza anche Dominik Paris, Matteo Marsaglia, Siegmar Klotz, Mattia Casse, Silvano Varettoni e il giovane Henri Battilani, mentre Emanuele Buzzi ha raggiunto Hafjell dove domani correrà il gigante dei Mondiali Junior. 

IL PODIO 2014 – Lo scorso anno vinse l’atleta di casa Kjetil Jansrud. Il norvegese nel 2014 si era tenuto alle spalle lo svizzero Patrick Kueng e l’austriaco Matthias Mayer. In Norvegia il primo superG di CdM si è corso nel 1995 con vittoria dell’italiano Werner Perathoner. Solo Jansrud e Hermann Maier sono riusciti a vincere più di una volta: 2 per il norvegese, 3 per l’austriaco. Nel 2000 vinse Kristian Ghedina, 2002 replicò Alessandro Fattori

COPPETTA – I giochi per la coppetta di specialità sono tutt’altro che chiuso. A due prove dal termine Jansrud comanda con 376 punti, incalzato a 73 dall’azzurro Dominik Paris. Terzo e quarto posto per Matthias Mayer (274) e Hannes Reichelt (207), quest’ultimo comunque fuori dai giochi. 

DIRETTA TV – La partenza del superG è fissata alle ore 10.45. Diretta su Rai Sport ed Eurosport con collegamenti 15 minuti prima del via.